Rock like me!

Corre, corre veloce il tempo… la Pasqua è già passata, la primavera sta arrivando a gran velocità ma noi, per tutta risposta, facciamo un bel salto indietro fino al mese di febbraio e alla grande festa di carnevale organizzata dalla scuola: una tradizione irresistibile che porta noi maestre a metterci in gioco per stupire i bambini e farli divertire. E così, tra un dettato ortografico e un’esercitazione di matematica, ecco arrivare il temibile Mangiafuoco con tanto di barba, baffi e marionette al seguito!

CarnevaleNon ho mai nascosto il mio debole per i personaggi un po’ dark, i cattivi che rendono ogni favola più dura e per questo più reale. Mangiafuoco è il personaggio del libro di Pinocchio che io preferisco e mi piace tanto il suo monito: “E bada Pinocchio, non fidarti mai troppo di chi sembra buono e ricordati che c’è sempre qualcosa di buono in chi ti sembra cattivo…”

Album rockChe sorpresa per i bambini vedere, accanto a Mangiafuoco, l’amatissimo Pinocchio, il gatto, la volpe, il grillo parlante, la fata turchina e Geppetto: ogni maestra, il giorno della festa, ha preso i panni e le sembianze di un personaggio di Collodi! Vedendo questa foto capirete perché ho deciso di intitolare il mio album “I love ‘cause you’re ROCK like me!” dedicato alle mie colleghe e ai bambini che sono la parte del mio cuore che batte all’impazzata, che pesta e corre e grida e vola, la parte rock della mia vita! I ritratti fatti dai fotografi Danilo e Fabiana sono delle vere opere d’arte, appena le ho viste ho pensato che fosse assolutamente necessario creare un album speciale.Album carnevale ecopelle

Per realizzare questo album che misura 25cm di lato, ho utilizzato dei cartoncini di recupero, delle carte da scrapbooking di diverse collezioni (Creative Studio, BoBunny, Stamperia…), timbri e fustelle di Kesi’Art, Sizzix e Concord and 9th, una bellissima ecopelle rosso vivo, acetato e paillettes a forma di stella per la shakercard che ho applicato in copertina, tamponi con inchiostri acquerellabili per lo sfondo e un filo di twine per correre ai ripari e correggere un errore che poteva rovinare tutto il mio lavoro ma che “provvidenzialmente” si è trasformato in un punto di forza.

E finalmente ho capito a cosa mi è servito il master in marketing, ho trasformato una criticità in un’opportunità. Mentre bella assonnata (dopo una lotta all’ultimo sangue con l’ecopelle) foravo la copertina con la cinch l’ho inavvertitamente girata e forata dalla parte sbagliata… guarda e riguarda ho pensato a come correggere l’errore ed è venuta fuori una decorazione alla quale mai avrei pensato. Non è una soluzione super rock?!

A presto, Valentina.

Precedente Un bosco di amici Successivo Scrappiamo insieme - Trifold

4 commenti su “Rock like me!

  1. Roberta il said:

    Dire che è bellissimo è riduttivo hai fatto un ottimo lavoro e valorizzato le splendide foto !!!!

  2. Eliana il said:

    Meraviglia delle meraviglie❤…non ci sono parole se non un riduttivo “lavoro stupendo”…

I commenti sono chiusi.