1, 2, 3…. Natale

calendario avventoBuongiorno amici, tra una corsa e l’altra ho deciso di fermarmi dieci minuti oggi per mostrarvi uno dei lavori che da alcuni giorni aspettavano di essere fotografati e pubblicati. Il lavoro di oggi è doppiamente importante: dal punto di vista strettamente materiale è il primo lavoro che faccio utilizzando un nuovo attrezzo chiamato Fuse che permette di creare delle bustine di plastica in cui racchiudere ciò che si vuole, io lo trovo fantastico!
calendario avventoVenendo invece alla sostanza vi confesso che il calendario dell’avvento ha sempre avuto nel mio cuore un posto speciale: da bambina aprivo le caselline di un meraviglioso libro pop-up, dietro ogni porticina trovavo delle illustrazioni che rapivano i miei occhi e la mia fantasia. Quando ho deciso di farne uno ho ripensato tanto a quel periodo, quando Novembre era freddo e il Natale era un sogno fatto di attesa e di gioia per l’arrivo di Gesù Bambino. Animata da questo intento ho voluto creare qualcosa che, di giorno in giorno, rappresentasse la speranza e la fiducia con cui desidero avvicinarmi quest’anno al Natale.
calendario avventoIl calendario dell’avvento può avere molteplici forme, c’è chi prepara scatoline, sacchettini, piccoli cassetti in cui nascondere un cioccolatino, una fotografia o altre piccole sorprese. L’elemento sorpresa è senz’altro fondamentale e quando ho progettato questo calendario non ho voluto rinunciarci, ma non volendo niente di ingombrante né di complicato, ho pensato di creare 25 decorazioni da appendere di giorno in giorno all’albero di Natale inserendo all’interno piccolissimi dettagli speciali per noi.

avvento calendarioIl primo giorno di Dicembre particolarmente importante per noi è il 4, anniversario del nostro matrimonio… e cosa potevo scegliere se non piccoli dettagli che ci riportino a quel giorno di cinque anni fa? La carta delle partecipazioni, il nastrino marrone a pois bianchi, un fiore azzurro e il pizzo. Un altro giorno che ogni anno aspetto con impazienza è l’8 Dicembre quando si addobba l’albero e i più piccoli scrivono la letterina a Babbo Natale, usanze che ho voluto rappresentare inserendo una brad a forma di albero di Natale e una letterina che faceva parte di un kit che mio fratello mi ha portato l’anno scorso dal Giappone (cogliamo l’occasione per dire “evviva evviva gli scrapfratelli che assieme agli scrapmariti e agli scrapfamiliari in generale rendono la vita più bella!!!”).

calendario avventoE poi che altro aggiungere? Timbrate, inchiostri per distressare, enamel dots, perline, stelline brillanti, occhielli, paillettes e frammenti di stoffa, di carta, di pizzo, di twine, fiori, washi tape… credo di aver usato qualsiasi cosa mi sia capitata sottomano! A questo proposito vorrei tranquillizzare le mie amiche e colleghe di “malefatte artistiche”: nessun meraviglioso foglio nuovo di carta pregiata è stato sacrificato per questo lavoro, soltanto ritagli conservati con cura in attesa del lavoro giusto!

calendario avvento
E ora via a continuare con un nuovo avvincente lavoro di grafica che sta occupando tutti i miei pensieri e il mio tempo libero, sarà un regalo di Natale molto speciale, devo sbrigarmi… a proposito: quanti giorni mancano? Vado a prendere il mio calendario dell’avvento! 🙂

Precedente Un Sofà nuovo per la Sirena Successivo Tre, numero perfetto!